Tokujin Yoshioka: quando il design si trasforma in arte





honey pop chair

Creatore della famosissima Honey Pop chair, la sedia fatta di carta che assume la forma della persona che ci si siede, Tokujin Yoshioka è il designer che trasforma le sue creazioni in opere d’arte. La Honey Pop chair è esposta nelle collezioni permanenti del Centro Georges Pompidou di Parigi, del MoMA di New York e del tedesco Vitra Design Mueseum.

Nato a Saga, Giappone nel 1967, ha lavorato per alcuni anni con Shiro Kuramata prima e poi con Issey Miyake.

Nel 2000 ha aperto il proprio studio professionale, il Tokujin Yoshioka Design.

Da allora numerose sono le sue collaborazioni con moltissime compagnie internazionali: Hermès, Toyota, Driade,BMW, KDDI, Lexus, Swarovski, Apple, Bang & Olufsen, Peugeot e molte altre.

Per la Lexus al Salone del Mobile del 2006 ha realizzato un’istallazione di migliaia di fili di fibra argentata.

Grazie alla sua grandissima abilità nel creare da oggetti semplici grandiose opere di design, attraverso l’uso di tecniche innovative nel 2007 Tokujin Yoshioka è stato nominato Designer dell’anno al Design di Miami.

Altre sue opere significative sono il lampadario “Stardust” realizzato per Swarovski al Crystal Palace, la sedia “Pane Chair” in fibre cotte al forno e “Sedia che scompare nella pioggia” realizzata con vetri speciali.

Oltre che il premio come designer dell’anno Tokujin Yoshioka  ha visto assegnarsi anche il Mainichi Design Award nel  2001 e nel 2006 dalla Sezione Affari Culturali del governo giapponese, l’ “Encourage Prize”.

pane chair

Puoi lasciare un Commento oppure un Trackback dal tuo Sito.

Lascia un Commento

Powered by WordPress | Designed by: Virtual Dedicated Servers | Compare Top CD Rates, Online Brokers and Buy Icons